Menù
chi sono gli Amici del Corni
L'Associazione culturale "AMICI DEL CORNI" è nata nel 1999, è composta da ex-studenti e da ex-docenti degli istituti Corni, si fonda sul volontariato ed ha come obiettivo primario la giusta rivalorizzazione e il continuo sviluppo di quella importante cultura tecnico-professionale che per tutto il Novecento ha creato e amplificato le varie realtà della Modena industriale ed artigianale e che, purtroppo, oggi sembra non più interessare a molti nostri giovani condizionati da altri modelli scolastici e lavorativi che proiettano in altre direzioni. Ma senza quella cultura tecnico-professionale Modena e i modenesi rischiano di perdere non solo quelle eccellenze che oggi possono ancora vantare a livello internazionale, bensì anche il forte tessuto operativo di piccole, medie e grandi aziende.

Tra le migliaia di ex allievi, tanti si sono distinti nel mondo del lavoro, tanti quelli che hanno fatto carriera come imprenditori di successo, come dirigenti di aziende, come artigiani creativi, come tecnici geniali, come docenti all'università o nella stessa scuola che li aveva visti alunni. Tanti altri hanno realizzato successi anche fuori Modena, e non solo in Emilia Romagna. Per molti di loro l'amicizia nata sui banchi del "Corni" (come familiarmente dagli ex viene chiamata la loro scuola) è stata rafforzata dai rapporti intrecciati nel mondo del lavoro: si è venuta formando una rete di legami che aiutano a capire le esigenze delle varie aziende e spingono a guardare sempre avanti con lo stesso entusiasmo di quando si era giovani, appena diplomati.

Le continue riforme scolastiche, calate dall'alto senza tener conto delle realtà locali, obbligano a delle riflessioni e ad un impegno da parte di tutti.

Come lavorano gli Amici del Corni
Ciò che ci anima nel nostro volontariato non è la nostalgia degli anni trascorsi a scuola, ma da una parte la consapevolezza che è necessario per Modena riproporre una giusta valorizzazione degli Istituti Corni (in un periodo di liceizzazione di massa), dall'altra la volontà di svolgere una funzione di raccordo tra le varie istituzioni locali, soprattutto tra il mondo della scuola e quello del lavoro per potenziare e agevolare sempre meglio la preparazione professionale e tecnica delle nuove leve, nell'intento di salvaguardare il ricco patrimonio del sapere coniugato ad un abilissimo e competente saper fare che nella nostra Provincia è stato sempre ai primi livelli nazionali e internazionali con punte di grande eccellenza.

La profonda conoscenza dei sistemi produttivi rende gli ex-alunni portatori di un sapere che si vuole trasmettere ai giovani studenti: gli ex del "Corni" conoscono bene le specifiche esigenze delle imprese e le competenze professionali-comportamentali richieste oggi nel mondo del lavoro.
Gli studenti, incontrandoli, hanno modo di conoscere concreti esempi di successo lavorativo che possono diventare modelli da imitare in un'epoca difficile, come la nostra, che propone principalmente modelli di successo effimero.

Molti sono i progetti in cui l'Associazione si è impegnata; tra i più significativi ricordiamo:
  • la pubblicazione, nel 2003, del libro "IL CORNI e MODENA" sulla storia del lavoro, sulla storia degli Istituti Corni (ITIS e IPSIA) e come essi abbiano inciso per tutto il Novecento nel mondo del lavoro a Modena e in provincia;
  • il reperimento e il restauro di macchinari e attrezzature di fine Ottocento-Primo Novecento;
  • la collaborazione con la facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia per la schedatura di macchine/utensili d'epoca e per lezioni tecnico-pratiche agli studenti in laboratori;
  • la collaborazione con gli Istituti Corni per attività di consulenza; alcuni soci sono chiamati a tenere lezioni presso le due scuole nell'ambito delle discipline previste in alcuni programmi speciali. Con l'ITIS Corni si collabora anche per mostre e per le iniziative in occasione della SETTIMANA della SCIENZA e della TECNICA che si svolge di solito a fine ottobre. L'iniziativa vede coinvolte tutte le specializzazioni ITIS CORNI: meccanica, elettrotecnica, termotecnica, elettronica, informatica, fisica ambientale/FASE, liceo scientifico tecnologico.
    Nel 2007, la manifestazione si è incentrata sull'educazione ambientale, il suono, l'analisi biologica del DNA e la meccanica;
  • l'attribuzione di un premio in denaro al migliore allievo di una classe terza, indicato dalla scuola, alternando annualmente l'ITIS e l'IPSIA. Si è scelta la classe terza e non la quinta proprio perché il premio sia vissuto come un incentivo a proseguire gli studi con serietà e senso del dovere;
  • la collaborazione con il Museo della Bilancia di Campogalliano per la mostra "I MOTI  DELL'INGEGNO - Meccanica, meccatronica, robotica", che sta riscuotendo altissimo successo tanto da doverne prolungare il periodo espositivo fino a gennaio 2009, cioè sei mesi oltre il tempo preventivato; molte sono le scolaresche che arrivano anche da fuori regione.
cellulare 338 7736584
oppure presso l'ITIS F.CORNI in largo Moro, 25
Viale Tassoni, 3 - 41100 Modena
Tel. 059 400735 - email: info@amicidelcorni.it
Sito realizzato da