Premio Corni

Istituito nel 2004

Il Premio Corni è stato istituito nel 2004 nell’ambito della seconda edizione di

Le Settimane della Scienza e della Tecnica, su iniziativa degli Amici del Corni.

corni.jpeg

Premio Corni

Modalità

l destinatario del Premio deve essere un ex alunno che si è particolarmente distinto nella sua attività/professione/carriera, cioè un ex alunno che è diventato un personaggio famoso e che ha dato e dà prestigio alla Scuola dove si è formato. La premiazione avviene nell’Aula Magna dell’ITIS alla presenza del pubblico, delle autorità e soprattutto degli studenti ai quali, presentando il personaggio, si intende trasmettere esempi di impegno, laboriosità, tenacia, volontà, eccellenza, cioè modelli di vita diversi da quelli che di solito i peggiori mass-media propongono loro.

Il Comitato scientifico è composto dal presidente e dai vicepresidenti degli Amici del Corni, dal dirigente scolastico provinciale, dal dirigente scolastico dell’ITIS Corni, dal dirigente scolastico IPSIA, dai due docenti dell’ ITIS che di anno in anno sono designati responsabili dell’organizzazione delle Settimane della Scienza e della Tecnica.

festa-corni.jpeg

In cosa consiste

Le testimonianze e i ricordi di scuola che i personaggi premiati raccontano, sono significativi per le nuove generazioni: si spera che anche nelle loro menti si radichi la voglia di “fare bene” e che si rendano conto che i veri successi nella vita non sono dovuti alla fortuna, né si conquistano facilmente, ma sono frutto di studio continuo e delle capacità che l’individuo mette in campo affrontando ostacoli e difficoltà.

 

Il Premio consiste in una Targa-Ricordo con l’immagine della sede antica del “Corni” (prima che i bombardamenti del 1944 la distruggessero) su foglio d’argento, ideata dagli Amici del Corni, e in una medaglia commemorativa in lega di bronzo realizzata da un associato, l’artista Angelo Fantoni, che si è ispirato al libro Il Corni e Modena. È, quindi, un premio altamente simbolico.

 

Gli Amici del Corni nel corso degli anni si sono impegnati per dare un respiro più ampio a questo Premio, cercano di coinvolgere la città e le Istituzioni, vogliono che non resti chiuso nell’ambito scolastico, si adoperano per farlo diventare un EVENTO che interessi tutta Modena, in primo luogo perché tutta la città, tutta la provincia e in alcuni casi anche tutta l’Italia hanno beneficiato dell’eccellenza di questi ex alunni, e in secondo luogo, non meno importante del primo, perché il “Corni” ha reso possibile la grandezza industriale ed economica del territorio modenese.

Alcuni di questi ex alunni sono famosi a livello internazionale e hanno già ottenuto riconoscimenti ben più importanti di questo, ma il Premio Corni ha una valenza diversa: viene dalla loro Scuola, viene consegnato nella loro Scuola, ricorda loro gli anni di formazione e preparazione, li riporta agli anni in cui erano solo sogni i progetti di vita che hanno poi realizzato.

 

Alla cerimonia di consegna del premio sono presenti le autorità e gli alunni rappresentanti di varie classi dell’ITIS e al completo le classi dello stesso indirizzo di studi seguito a suo tempo dall’ex che viene premiato: è un momento altamente educativo per i giovani che oggi occupano le aule in cui ieri si muovevano i premiati di oggi.